GAZZETTA DELL’IRPINIA

Condividimi

GAZZETTA DELL’IRPINIA

Il 30 novembre alla Libreria Mondadori di Cava de’ Tirreni “Polis SA” e ..incostieraamalfitana.it presentano “A Disabilandia si tromba” di Marina Cuollo

Articolo pubblicato anche su:
informazione.campania.it il 28/11/2017
Il Portico il 28/11/2017
Arga Campania il 30/11/2017

Quando non sappiamo il contenuto di qualcosa, abbiamo bisogno di mettergli un’etichetta sopra: è la paura che ci muove, il bisogno di dare una definizione. Da piccoli, abbiamo paura del buio, dei mostri, dell’uomo nero, dei fantasmi. Da grandi abbiamo paura di tutto ciò che non conosciamo. Inconsciamente applicare questo tipo di comportamento anche alle persone ci permette di inquadrarle e ci semplifica la vita. Le persone, però, sono entità complesse, il loro essere è in continuo divenire, cambiano, crescono, evolvono.

“A Disabilandia si tromba” di Marina Cuollo, protagonista della presentazione di Giovedì 30 Novembre, ore 18.30, presso la Libreria Mondadori di Cava de’ Tirreni, vuole parlare di disabilità fisica, aiutando il lettore a conoscere alcuni aspetti vicini e lontani dagli stereotipi, aspetti che spesso coinvolgono le persone con disabilità, ma non solo.

Il messaggio che si intende veicolare è che le persone diversamente abili prima di essere tali sono prima di tutto persone, soggette alle stesse stigmatizzazioni che spesso ritroviamo in numerose altre “etichette” distribuite dalla società odierna.

La serata di Minori è promossa dall’XI edizione di ..incostieraamalfitana.it  Festa del Libro in Mediterraneo e dall’associazione Polis SA. A parlarne con l’autrice, venuta alla luce con una sindrome genetica molto rara, la Melnick Needles, un’osteodisplasia scheletrica che conta un centinaio di casi in tutto il mondo, laureata in Scienze biologiche, e che dice di sé stessa “Sono una microdonna, alta un metro e una mentina, che ha bisogno di mostrarsi sempre un po’ incazzata con il mondo per dire la sua”, saranno la dottoressa Autilia Avagliano, consigliere nazionale CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di Down), e Alfonso Bottone, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it. La lettura di alcune pagine del libro è affidata ad Anna Casaburi dell’Associazione Polis SA. Nel corso della serata l’artista cavese Mimma De Luca realizzerà un’opera pittorica in estemporanea.

“A Disabilandia si tromba”, con la prefazione di Mara Maionchi, edito da Sperling & Kupfer, attraverso la descrizione di situazioni, comportamenti ed episodi di vita quotidiana del disabile e del normodotato medio, racconta momenti comico-surreali che costituiscono un’ironica critica, intrisa di satira pungente verso alcuni classici comportamenti di massa. Lo stile scelto è contemporaneo, immediato, fatto di espressioni aperte e di uso comune, ma soprattutto ironico e sarcastico.


Leave a Comment