Non esistono corpi sbagliati

Condividimi

Non esistono corpi sbagliati

Sei troppo grassa, sei troppo magra, sei troppo bassa, sei troppo alta. Insomma, sei troppo, o troppo poco qualcosa.

Siamo abituati a un mondo che giudica il corpo delle donne da sempre.

Con questo non voglio dire che gli uomini non subiscano giudizi sul corpo, li subiscono, certo, ma il range di possibilità in cui possono muoversi è decisamente più ampio rispetto a quello delle donne.

E le persone con disabilità in tutto questo?

Il disabile in genere non viene proprio visto, la gente di solito non esprime giudizi sul nostro corpo, per loro sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.
Però, c’è un però. Appena il disabile in questione varca una soglia che secondo l’opinione pubblica non gli compete, ecco che la gente comincia a storcere il naso, a esprimere giudizi su tutto, e nel peggiore dei casi una valanga di cacca gli piove addosso.
Negli anni i canoni estetici sono cambiati tanto, eppure qualunque periodo storico andiamo a considerare, i corpi con disabilità sono sempre stati agli ultimi gradini, e il pregiudizio su di loro scorre sottile.
Inoltre, l’idea è che se il corpo non va bene almeno dovresti sforzarti di sistemare qualcosa, cercare di correggere, aggiustare il tiro. E allora arriva gente che all’improvviso viene posseduta dallo spirito di Enzo Miccio e comincia a dirti cosa dovresti fare o mettere per non sembrare uno scaldabagno coi piedi.
In tutto questo le persone con disabilità vengono completamente escluse dall’equazione, o meglio fosse per loro i disabili andrebbero in giro direttamente con un plaid addosso, coperti dalla testa ai piedi. Tanto identificarci è facile, basta seguire la scia delle ruote.
Insomma, concetti che riguardano la sensualità, o l’essere attraenti, per i disabili non esistono proprio. Per alcuni siamo solo la versione umana del cubo di Rubik: incasinati come non mai, e pieni di parti che non combaciano.

In tutta onestà penso che dovremmo rivalutare il peso che diamo alla bellezza. Comprendere che non esistono corpi sbagliati aiuterebbe le persone a non stare male nel loro involucro.


Leave a Comment