Parole, Opere e (o)Missioni

Il mestiere di scrivere

Quando ho cominciato Disabilandia non pensavo che avrei continuato a scarabocchiare anche dopo aver digitato la parola fine. Anzi, a ...
Leggi Tutto

Chiamatemi zia

Avete presente la gioia che prova uno scrittore quando riesce a pubblicare un manoscritto? Ecco, adesso prendete quella gioia e ...
Leggi Tutto

Irvine Welsh: il linguaggio acido che funziona

In fatto di libri ho gusti specifici. Anche se leggo tutto (ma tutto-tutto), certe penne mi piacciono e certe altre ...
Leggi Tutto

Bidellitudine, voti e permessi per disabili

Di arrabbiarmi ho proprio smesso. Preferisco sorridere (che fa bene alla pelle). Se dovessi farmi venire il mal di stomaco ...
Leggi Tutto

Una risata ci seppellirà

Sono reduce dall'influenza, è appena passato San Valentino, ho deciso di mettermi a dieta e sto scrivendo un nuovo libro, ...
Leggi Tutto

Agassi e Moehringer: la vittoria agli Open della letteratura

I OPEN MY EYES and don’t know where I am or who I am. Not all that unusual - I’ve ...
Leggi Tutto

A Disabilandia si tromba: perché un titolo così forte?

- Hai scritto un libro? - Sì. - Bello, qual è il titolo? - A Disabilandia si tromba. - Come ...
Leggi Tutto

Feste di Natale in casa Cuollo

- Domani reset, giornata di tisane. - Cascasse il mondo, una settimana di detox. - L'importante è crederci. Questo uno ...
Leggi Tutto

Tibetan Peach Pie: la non-autobiografia di Tom Robbins

«Questa non è un’autobiografia. Dio ce ne scampi e liberi! Le autobiografie sono pompate dall'ego, e potrei fare una lunga ...
Leggi Tutto
Loading...